il mio modo di vivere

I 40 anni di una donna wild

IL MIO RITO DI PASSAGGIO – In gennaio 2017 ho compiuto 40 anni. Prima di arrivare a questo traguardo mi sono preparata per un anno intero, poiché sia mia madre sia mia nonna materna alla mia età hanno vissuto malissimo questo passaggio di vita. Volevo essere pronta allo scossone che mi stava arrivando. I preparativi sono stai non tanto organizzativi piuttosto emotivi, spirituali e sentimentali. Sentivo che dentro di me stava cambiando qualcosa, c’era molta più consapevolezza della potenza del mio corpo e della forza della mia anima. A un certo punto non sei più tu, sei cresciuta e sei una donna dea dell’universo.

La mia mamma Lina non gli ha mai accettato, diceva che era iniziata la sua fine, gli “anta” sono arrivati e non mi mollano più. E’ caduta in una tristezza che se l’è tenuta fino alla sua morte a 53 anni. A 40 anni si è separata da mio papà dopo anni di “tira e molla”. Me lo ha fatto pesare anche a me.

La mia nonna materna Adele a 40 anni è stata “rinchiusa” in un ospizio perché in paese la ritenevano una persona non idonea a provvedere a se stessa a causa di dipendenza. E’ morta in giugno 2017 all’età di 87 anni. noi non immaginiamo neanche cosa abbia vissuto durante la sua vita ossia durante la sua gabbia, questa donna. Ben 47 anni vissuti in casa di riposo. Posso affermare che la sua vita è finita all’età dei 40 anni.

I loro vissuti, emozioni e risentiti erano molto vivi dentro di me, perciò avevo tanta paura di sentire anche io la stessa cosa, l’ondata del loro malessere. Per accoglierle ho organizzato una festa di benvenuto.

La festa si è svolta in due passaggi al pomeriggio con il rito di passaggio al femminile assieme alle mie amiche e la sera una cena, musica e ballo assieme anche al maschile assieme agli amagli uomini.

Oggi, agosto 2018 sono ancora in trasformazione. Sento che il ciclo non si è ancora chiuso, devo evolvere e capire che la mia vita non mi appartiene ma sono una dea a servizio dell’umanità per portare armonia, serenità, consapevolezza e forza a questo mondo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...